Cosa facciamo


a) La sensibilizzazione e il coinvolgimento dell'intera comunità nel processo di evoluzione sociologico culturale volto alla rivalutazione dell'intero patrimonio di risorse del territorio.

b) Favorire la conoscenza della storia, delle arti e dei mestieri della civiltà contadine che hanno abitato il territorio nelle diverse epoche storiche.

c) Promuovere e organizzare eventi allo scopo di coinvolgere gli operatori del settore agroalimentare ed enogastronomico, insieme ad artigiani ed artisti locali per la creazione di un circuito virtuoso, al''interno del quale sviluppare nuovi progetti e iniziative.

d) Il recupero di un patrimonio storico culturale di grande rilievo, rappresentato delle grotte e cantine scavate nel tufo nel corso dei secoli passati, presenti su tutto il territorio del comune di Carinola e comuni limitrofi. Le grotte e cantine interessate dal progetto di recupero e riqualificazione, potranno essere sia di proprietà pubblica che privata e in particolare quelle che risultino versare in uno stato di abbandono e degrado o destinate ad uso di discariche abusive, etc., costituendo nella maggioranza dei casi un serio problema per la sanità pubblica e il pubblico decoro.

e) L'operazione di recupero avrà contemporaneamente lo scopo di renderle fruibili ai cittadini e al pubblico tutte le grotte e le cantine presenti sul territorio e di censirle, risalendo alla loro datazione e alle diverse destinazioni d'uso attribuite dalla loro origine fino a giorni nostri, andando così a recuperare le storie, le tradizioni e leggende che le hanno animate.

f) Una volta ultimato il recupero e la riqualificazione delle grotte e delle cantine, dal loro insieme prenderà forma un percorso che attraverserà tutto il territorio interessato, offrendo la possibilità di riscoprirlo e promuoverlo, sia dal punto di vista storico, culturale, artistico che agroalimentare ed enogastronomico per mezzo di eventi organizzati periodicamente.

ALTRE ATTIVITA'

Organizzare convegni, mostre ed eventi allo scopo di valorizzare le risorse di cui dispone il territorio interessato in tutte le sue forme, coinvolgendo tutti i cittadini e gli operatori agroalimentari, enogastronomici e artigiani locali che garantiscono la tipicità dei loro prodotti, oltre ad artisti e musicisti.